Contenuto principale

Messaggio di avviso

banner pon

 

SicurezzaLa scuola ha la responsabilità diretta di garantire la sicurezza degli studenti e delle altre componenti scolastiche, in quanto luogo privilegiato e deputato per la promozione della salute a favore di tutti coloro che operano al suo interno e nell’ottica di un miglioramento duraturo dello stile di vita.

Il D.Lgs.81 del 9 aprile 2008 recepisce in Italia le direttive della Unione Europea atte a promuovere la salute e la sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro. Il D.Lgs.81/08 si applica alla scuola tenendo conto delle particolari esigenze del servizio, individuate dal Ministero della Pubblica Istruzione col decreto 19 settembre 1998, n° 382.

 

Chiunque, all'interno dell'edificio scolastico noti una situazione di emergenza, deve segnalare immediatamente la situazione di pericolo al Dirigente Scolastico o alla persona che è stata designata come "coordinatore dell'emergenza" fornendo indicazioni specifiche su ciò che sta avvenendo. Dopo aver preso atto della gravità della situazione, il coordinatore dell'emergenza, qualora lo ritenga necessario, emana l'ordine di evacuazione secondo questa procedura: al segnale sonoro dà inizio all'evacuazione che si differenzierà leggermente in funzione della tipologia di emergenza occorsa.

Allarme

EVACUAZIONE PRECAUZIONALE: segnalata da 3 brevi suoni di alcuni decimi di secondo;
EVACUAZIONE DI EMERGENZA: segnalata da suono continuo di almeno 5 secondi eventualmente ripetuto;
EMERGENZA SENZA EVACUAZIONE: l'utenza resta all'interno, segnalata con comunicazione orale.

I numeri telefonici del soccorso pubblico

  • 115 - Vigili Del Fuoco
  • 113 - Pubblica Sicurezza
  • 112 - Carabinieri
  • 118 - Soccorso Sanitario